Formula di Kelly scommesse - Come massimizzare i guadagni riducendo le possibilità di perdita

Chiunque sia abbastanza navigato da potersi considerare uno scommettitore esperto potrà dirvi che, se volete giocare per ottenere guadagni reali, dovrete utilizzare un sistema ed un metodo. Ci sono tantissime opzioni sviluppate da brillanti studiosi del betting, ma uno dei metodi più usati dai giocatori esperti è seguire la Formula di Kelly scommesse. Essa permette di massimizzare i ricavi riducendo al minimo il rischio di perdere la schedina. Oggi parleremo proprio di questo..

Elenco dei migliori bookmakers per le scommesse Kelly's Formula nel 2022

Sito scommesse Bonus* Sistemi Voto Visitare
SNAI
€300
Bonus:
300€
Sistemi
  • Singole
  • Marcatori
  • Doppia Chance
Voto
5
Visita il sitoRecensione SNAI
casinia
€150
Bonus:
150€
Sistemi
  • Combo
  • Doppia Chance
  • Gol no Gol
Voto
4.85
Visita il sitoRecensione Casinia prossimamente
Eurobet
€50
Bonus:
50€
Sistemi
  • Lucky
  • Antepost
  • Doppia Chance
Voto
4.7
Visita il sitoRecensione Eurobet
1Bet
€100
Bonus:
100€
Sistemi
  • Ridotti Integrali
  • Stake Bet
  • Pari / Dispari
Voto
4.55
Visita il sitoRecensione 1Bet
UNIBET
€10
Bonus:
10€
Sistemi
  • Pari / Dispari
  • Over / Under
  • Criterio Di Kelly
Voto
4.4
Visita il sitoRecensione UNIBET
18+ Si applicano i termini e condizioni.

Formula di Kelly scommesse - Perchè è così utilizzata dagli scommettitori esperti?

Molti pensano che le scommesse sportive siano tutta questione di fortuna ed è in parte vero che nella maggior parte dei casi il loro risultato è influenzato dal fato. Eppure lo studio dei dati e delle statistiche, unito al giusto metodo di gioco, può dare risultati ben sopra le aspettative. Esistono delle formule matematiche e sistemi che servono ad ottimizzare le puntate, al fine di garantire guadagni migliori con rischi calcolati.

Il criterio di Kelly è senza dubbio uno dei metodi più amati dagli scommettitori poichè stabilisce con certezza matematica qual è la cifra esatta da puntare su ogni singola scommessa. Per poterlo calcolare bisogna quindi avere un bankroll stabilito, che sarà la base per ogni considerazione matematica.

Il criterio di Kelly permette di puntare cifre superiori all’interno di un sistema quanto è maggiore la possibilità di vincita di quella data scommessa. In questo modo assicura una gestione ottimale del budget, punto focale per chiunque voglia scommettere con criterio.

Formula di Kelly scommesse - Massima resa con la minima perdita

Formula di Kelly scommesse - Ecco la spiegazione

Ovviamente questo criterio matematico serve a massimizzare la vincita potenziale riducendo al minimo il rischio di perdite effettive. Detta in questo modo sembra una situazione realmente vincente (e lo è) ma non fatevi ingannare dalla semplicità sulla carta: non c’è modo di vincere al 100% ma con il criterio di Kelly potrete puntare in maniera consapevole operando su basi scientifiche.

E’ bene puntualizzare però che la formula di Kelly scommesse si basa sempre sulle vostre conoscenze e sensazioni: la percentuale di riuscita di una puntata (e quindi determinare anche quanti soldi allocare per la stessa) dipende esclusivamente da voi. Se avete dubbi o incertezze su una quota specifica, la formula di Kelly avrà un margine di errore ben più ampio.

Vi ricordiamo infatti che il metodo di Kelly non serve a capire quale sarà il risultato corretto, bensì quanti soldi puntare su ogni singola scommessa. In fin dei conti è un criterio utile al vostro money management relativo al budget e in questo campo il criterio di Kelly è sicuramente tra i migliori.

Metodo di Kelly - La formula matematica e le sue variabili

Andiamo adesso più a fondo parlando delle basi matematiche su cui si fonda il criterio di Kelly. La formula infatti prevede alcune variabili, proprie del mondo del betting, fondamentali per massimizzare i ricavi con le minime perdite effettive.

Formula di Kelly | (bp - q) / b = f

Criterio di Kelly - Punti di forza e punti deboli

Una volta analizzata la formula matematica su cui si basa il criterio di Kelly possiamo dire con certezza che è un metodo scientifico del tutto utile a gestire il nostro bankroll con una certa logica, al fine di massimizzare il rendimento di ogni puntata riducendo le perdite. Allo stesso modo è indubbio che questa formula sia riservata soltanto ai giocatori più esperti in grado di considerare al meglio ogni variabile ed il loro valore.

Quest’ultima affermazione esprime il suo punto di forza principale: utilizzando il criterio di Kelly scommesse infatti avremo un dato reale basato su calcoli matematici. Ciò ci permette di puntare in modo efficace e continuo seguendo un metodo. Il criterio di Kelly tiene considerazione del bankroll ed assicura un utilizzo ottimale del budget, anche se allo stesso modo per la sua natura può risultare parecchio aggressivo.

Come abbiamo avuto modo di dire il metodo di Kelly serve a massimizzare le entrate e quindi in molte occasioni può anche sembrare estremamente aggressivo almeno sulla carta. Se pensiamo ad un risultato come 0,2 (20%) capiremo subito che puntare il 20 percento dell’intero bankroll può essere una strategia rischiosa. Molti scommettitori non superano mai il 5% del budget, scendendo anche al 2 / 3 % . Insomma, la formula di Kelly scommesse non è adatta a chi vuole praticare una strategia poco aggressiva.

Un altro punto a sfavore della formula di Kelly ricade nelle possibilità di vincita inserite nella formula stessa. Questi dati sono del tutto soggettivi e devono essere determinati dall’esperienza del giocatore. Se non si è in grado di formulare dati coerenti e reali, l’intero criterio di Kelly non trova più basi solide su cui fondarsi.

FAQ Scommesse Goal no Goal

Moltissimi scommettitori impostano dei fogli di calcolo digitale (es. Excel) che contengono già la formula. Bisognerà soltanto inserire i dati di ogni scommessa ed il risultato sarà immediato. Inoltre inserendo a monte anche il vostro bankroll potrete avere il risultato specifico in termini di soldi da investire.
Assolutamente no. Ricordate che il metodo di Kelly serve a gestire al meglio le vostre finanze con lo scopo di massimizzare i ricavi in relazione al vostro budget. Non c’è nulla di illegale, anzi, è un ottimo metodo per scommettere in maniera scientifica e con criterio.
Certamente la formula di Kelly può essere applicata su ogni tipo di scommessa sportiva. E’ bene capire però che le variabili al suo interno sono influenzate dalla vostra conoscenza e capacità di analisi rispetto all’evento su cui state andando a scommettere.
Altri sistemi di scommesse
open
Top